Detox novembre: melagrana, menta, limone e finocchietto

Detox novembre: melagrana, menta, limone e finocchietto 1000 570 Acqua Nerea

Semplicissima da preparare, l’acqua aromatizzata è un’ottima fonte di idratazione e proprietà benefiche, che può accompagnare con gusto e vivacità diete disintossicanti e, più in generale, le nostre abitudini giornaliere.

Perfetta al mattino e a digiuno, ma anche durante le ore di lavoro in cui siamo spesso seduti alla scrivania e rischiamo di scordarci di integrare liquidi e sali minerali utili alla concentrazione, può sostituire bevande ricche di zuccheri aggiunti e conservanti. Si tratta infatti di un sorso di freschezza homemade, ricco di minerali, pronto in pochi minuti e con preparazioni che non richiedono troppo sforzo o costi alla nostra solita spesa.

Cosa serve per questo toccasana? Essenzialmente acqua minerale, spezie, frutta e verdura di stagione, ma soprattutto un pizzico di fantasia e intuizione!

Vi consigliamo di procedere con l’infusione senza sbucciare frutta e verdura, che va sempre prima lavata accuratamente, e scegliere quindi materie prime non trattate poiché le bucce contengono tantissime proprietà benefiche se fresche.
Grazie alla loro azione depurativa e drenante, le acque aromatizzate sono un toccasana nel periodo delle festività, in cui i rischi di abbuffate di troppo, gonfiore e difficoltà nella digestione sono sempre dietro l’angolo. Sarebbe buona abitudine concedersi il gusto e la freschezza delle acque aromatizzate tutto l’anno, sposando un’acqua iposodica rigenerante come Nerea a prodotti esclusivamente di stagione, con tanti nutrienti e pochi pesticidi, per rispettare la nostra salute e quella dell’intero ecosistema terra.

Ecco quindi la nostra rubrica dedicata alle acque aromatizzate, in cui vi consigliamo una ricetta al mese in cui Nerea è protagonista insieme a ingredienti sfiziosi perfettamente in palette con il mood della stagione!

Come primo accostamento abbiamo scelto la melagrana perché oltre a essere un tipico frutto autunnale è anche simbolo forte e positivo della donna, nel mese della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne (25 novembre).

Si tratta di un potente antiossidante che combatte la proliferazione dei radicali liberi, valido alleato nella lotta al tumore e a problematiche legate alla pelle, come acne e dermatiti grazie al suo rilevante contenuto di vitamina C, ma anche K, B e A.
Per questo motivo viene spesso usata anche in cosmetica. Ha un’ottima azione sul controllo del colesterolo, anemia, disturbi intestinali essendo ricca di carboidrati, proteine e tante sostanze minerali molto utili per il nostro organismo, quali potassio, magnesio, calcio, ferro, fosforo, manganese e zinco, agendo anche come anticoagulante e prevenendo malattie cardiovascolari.

Ingredienti per la preparazione di 1 litro di acqua detox

  • 1 lt acqua naturale Nerea
  • 2 melograni piccoli o 1 grande
  • scorza di mezzo limone (edibile)
  • un ciuffetto di finocchietto
  • foglie di menta fresca

Preparazione

Tagliate a metà le due melagrane, sgranatele e aggiungete i chicchi al recipiente, schiacciandone qualcuno per far fuoriuscire un po’ di succo, oppure spremetene una piccola quantità che verserete all’interno.
Aggiungete acqua Nerea, il ciuffetto di finocchio e le foglie di menta che avrete leggermente sfregato tra loro per estrarne delicatamente gli oli essenziali.
Infine conservate in frigorifero per circa 2 ore prima di gustare a piacimento.
Per servirla, potete filtrare con un colino e aggiungere un ricciolo fresco di scorza di limone e qualche chicco di melagrana rimasto per decorare il bicchiere.
Alternativa: potete sostituire il finocchietto e la menta con le more, accoppiata vincente insieme alla melagrana per l’azione antiossidante, che esaltano il gusto dolce e acidulo della vostra bevanda.