Arsenico nell’acqua: approfondiamo l’argomento

Arsenico nell’acqua: approfondiamo l’argomento 1000 570 Lucia Gammino

Molto spesso capita di sentire parlare della presenza di arsenico nell’acqua minerale.
Esploriamo più a fondo questo tema e cerchiamo di chiarire alcuni concetti chiave.

Innanzitutto, l’arsenico è un elemento chimico naturale che si può trovare nelle rocce, nel terreno e, di conseguenza, anche nell’acqua. La sua concentrazione può essere quindi determinata da cause puramente naturali, oppure può essere l’effetto di specifiche attività umane.

L’arsenico e i suoi composti sono però altamente tossici. L’esposizione di anni a questi elementi può provocare una forma di avvelenamento cronico detto arsenicismo, che si manifesta con vomito, diarrea e altri disturbi all’organismo.

Arsenico nell’acqua: cosa dice l’OMS?

La presenza di arsenico nell’acqua potabile è dannosa per la nostra salute fino a rappresentare un fattore di rischio per lo sviluppo di alcune patologie tumorali. Per questo motivo l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito i limiti massimi alla concentrazione di arsenico nelle acque potabili.
Questi valori hanno l’obiettivo di assicurare che le acque destinate al consumo umano possano essere consumate in condizioni di sicurezza nell’intero arco della vita.

La concentrazione massima di arsenico nell’acqua potabile è stata fissata a 10 μg/L dall’OMS e dalla Direttiva 98/83/CE poiché si ritiene che livelli superiori a questa soglia possano comportare rischi per la salute in modo strettamente dipendente dalla durata dell’esposizione e dallo stato nutrizionale della popolazione esposta.

Nerea sicura per natura

Acqua Nerea nasce dalla fonte dell’Uccelletto e grazie alle particolari conformazioni geologiche dell’area ha un sapore unico e delicato. Ma soprattutto, per natura, nasce con una minima presenza di arsenico, talmente ridotta da non essere rilevata dagli strumenti analitici di laboratorio.

Questa caratteristica la rende una tra le acque minerali italiane con il più basso contenuto di arsenico, un valore di gran lunga al di sotto limite imposto dall’OMS.

Acqua Nerea viene sottoposta a costanti controlli e verifiche della composizione, secondo rigorose procedure qualitative, per questo è adatta ad ogni generazione e anche ad ogni stile di vita.